“Interazione dinamica terreno-struttura (APPROCCIO FEMA 2015) - Analisi modale - Esempi applicativi”_FAD SINCRONA_RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI

Data inizio: 
Termine iscrizione: 
Durata: 8

Il corso affronta le tematiche relative all’interazione dinamica fra terreno e struttura,
approfondendo tutta una serie di problematiche derivanti dall’applicazione di recentissime linee guida americane (NIST 2012, FEMA 2015, ASCE 2016).
Dopo un inquadramento generale del problema alla luce delle NIST 2012, vengono illustrati e sviluppati gli aspetti strutturali e geotecnici del problema, facendo ricorso al metodo delle impedenze dinamiche che prevede l’utilizzo di molle e smorzatori adeguatamente dimensionati, da porre all'interfaccia tra fondazione e terreno.
Obiettivo del seminario è la valutazione dell'azione sismica agente sulla struttura tenuto conto degli effetti derivanti dall’allungamento del periodo proprio di vibrazione e dall'aumento del “damping” del sistema, causa la presenza di molle e smorzatori; al riguardo viene dettagliatamente descritta la recentissima procedura americana FEMA 2015 in base alla quale, mediante semplici
fogli di calcolo Excel, ricavare i dati per condurre l’analisi modale.
Ciò detto il seminario riporta esempi di calcolo utilizzando i normali pacchetti software per il calcolo di strutture.
Dal momento che la normativa americana prevede il ricorso, in particolari situazioni, a specifiche analisi di risposta sismica locale RSL, nel corso del seminario viene affrontato anche il problema di ricerca ed elaborazione di accelerogrammi naturali in condizioni monodimensionali 1D.
Il tutto accompagnato, come detto, da esempi pratici al P.C. e da fogli di calcolo Excel, forniti per favorire un migliore apprendimento.

Essendo il corso in modalità FAD SINCRONA è obbligatorio dotarsi di webcam al fine di permettere alla segreteria di verificare la partecipazione al corso.

Programma